Marchionne: "Fiat-Chrysler forse in Borsa entro fine 2014"

1' di lettura

Le questioni legate a sede e nome dopo la fusione saranno decise nel Cda del 29 gennaio. Alfa Romeo prodotte solo in Italia. Elkann assicura: "L'ad resterà almeno per tutto il piano industriale". VIDEO

"E' tecnicamente possibile" lo sbarco in Borsa della nuova società Fiat-Chrysler entro la fine dell'anno. Lo afferma l'amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, nel corso di una conferenza stampa al Salone dell'auto di Detroit, insieme al presidente di Fiat John Elkann. Escluso invece che ciò possa avvenire nel primo semestre 2014. 
La quotazione in Borsa, la sede e i vari aspetto legali del processo di fusione con Chrysler saranno discussi al consiglio di amministrazione di Fiat, il 29 gennaio: "Lì - ha spiegato Marchionne - saranno esaminate tutte le questioni come il nome dell'azienda dopo fusione o la sede. Sono tutti argomenti da  discutere, dettagli da confermare nei prossimi 12 mesi".

La conferenza stampa di Marchionne da Detroit:



Elkann: Marchionne resta per tutto il piano industriale - Nel corso della conferenza stampa John Elkann ha assicurato che Marchionne continuerà a essere l'amministratore delegato di Fiat e Chrysler almeno per tutta la durata del piano industriale triennale. A proposito poi di chi gli succederà Marchionne ha spiegato: "La continuità dell'azienda è l'unica cosa che interessa me e John" Elkann. Il "mio successore dovrebbe essere interno". "Non importa se il mio successore parla italiano ma di certo se non parla inglese è un problema" ha poi scherzato l’ad di Fiat.

Marchionne: aperti a collaborazioni, Alfa resta in Italia - A chi gli chiedeva un commento alle indiscrezioni su possibili nuove partnership strategiche con Suzuki e Peugeot, Marchionne ha risposto: "Siamo aperti a qualsiasi tipo di collaborazione con altri partner. Esaminiamo le possibilità che si presenteranno". A proposito di Alfa Romeo "sarà prodotta solo in Italia, almeno fino a quando ci sono io" ha poi assicurato Marchionne.

Leggi tutto