Boom degli smartphone, Samsung regina del mercato

1' di lettura

Le vendite dei telefoni intelligenti superano quelle dei cellulari tradizionali. Secondo i dati di IDC, il successo del Galaxy S3 e del Note 2 hanno permesso al colosso sudcoreano di allargare la propria quota di mercato. LE INFOGRAFICHE

di Eliano Rossi

Per la prima volta, la vendita dei cellulari intelligenti ha superato quella dei telefoni tradizionali toccando quota 216,2 milioni ovvero il 51,6%. E la regina si conferma Samsung. Grazie al successo dei modelli Galaxy S3 e Note 2, il colosso sudcoreano controlla il 32,7% del mercato globale (L'INFOGRAFICA).
I nuvoloni neri, infatti, non si spostano da Cupertino. Dopo le recenti notizie sul calo dei profitti, arrivano brutte nuove dagli iPhone: nonostante un incremento delle vendite pari al 6,6%, nel primo trimestre del 2013 la quota di mercato degli smartphone Apple è crollata dal 23% al 17,3%. Lo certifica l’International Data Corporation (IDC), che ha rilasciato i risultati delle analisi sui dati del settore cellulari.

Nella classifica dei primi cinque venditori di cellulari nel mondo, l’Asia è la grande protagonista: quattro aziende su cinque sono orientali. Samsung ha staccato tutti con oltre 70,7 milioni di smartphone venduti. Meglio degli altri quattro venditori messi assieme. Alle sue spalle c’è Apple, con 37,4 milioni di iPhone venduti. Segue la LG, che con i suoi 10,3 milioni di cellulari distribuiti ha fatto registrare un incremento del 110,2% su base annua. Al quarto e quinto posto, invece, arriva il sorpasso delle aziende cinesi: la Huawei e la Zte, rispettivamente con 9,9 e 9,1 milioni di device venduti, hanno scavalcato due marchi storici come Nokia e BlackBarry. Anche la Coolpad e la Lenovo hanno fatto registrare risultati significativi.

Nonostante la crisi economica, la telefonia rimane uno dei settori più dinamici: il mercato generale è cresciuto del 4%. Secondo l’IDC, da gennaio a marzo 2013, nel mondo sono stati distribuiti 418,6 milioni di telefonini, di cui 216.2 milioni di smartphone.

Leggi tutto