Air France: "Nessuna trattativa per Alitalia"

1' di lettura

La compagnia francese, che dal 2009 possiede il 25% del gruppo italiano, smentisce l’esistenza di un negoziato per prendere il controllo: "Non ci sono manovre per acquistare tutte o parte delle azioni in mano agli investitori"

Air France-KLM smentisce le indiscrezioni secondo cui starebbe trattando il controllo di Alitalia. "Air France-Klm - dice una portavoce - conferma che non ci sono negoziati per acquistare tutte o parte delle azioni in mano agli investitori italiani". Air France-Klm controlla dal gennaio 2009 il 25% delle azioni di Alitalia e a maggio ha dichiarato che intende attendere fino al 2014 prima di decidere se usare o meno l'opzione per prendere il controllo della compagnia italiana.

"In seguito alle diverse indiscrezioni comparse sulla stampa, Air France-Klm conferma che non c'è alcuna negoziazione in corso sull'acquisto di tutte o parte delle azioni detenute dagli investitori italiani", ribadisce in un comunicato diffuso via e-mail la stessa portavoce.

Nel corso del 2012, il gruppo franco-olandese, per bocca dell'amministratore delegato Jean-Cyril Spinetta, aveva più volte affermato di non avere fretta di aumentare la propria quota in Alitalia. Forse anche a causa, secondo l'interpretazione dei media transalpini, di una situazione finanziaria non troppo florida, che ha già dato origine a un importante piano di riorganizzazione a medio termine, con numerosi esuberi.

Il Messaggero aveva scritto domenica 6 gennaio che Air France-Klm, già socia di Alitalia con il 25% dal gennaio 2009, e gli imprenditori nazionali che nel 2008 hanno accettato di entrare nel capitale della compagnia di bandiera, sono in fase avanzata di trattativa. Secondo il quotidiano romano, con uno scambio carta contro carta che valorizzerebbe l'investimento fatto dalla cordata italiana del 20%, Alitalia dovrebbe entrare a far parte di una holding insieme all'olandese Klm già controllata da Parigi.

Leggi tutto