Toyota richiama 7 milioni di auto per problemi elettrici

1' di lettura

Problema ai finestrini che può causare l'emissione di fumo. Per questa ragione l'azienda giapponese è dovuta intervenire su alcuni modelli Yaris e Corona. In Italia intervento preventivo su 204.075 macchine

Toyota Motor ha annunciato il richiamo di 7,43 milioni di auto nel mondo a causa di un cattivo funzionamento dell'impianto elettrico dei finestrini. Il maxi-richiamo riguarda principalmente le auto in Usa, Cina e Europa e si rivolge ad alcuni modelli Yaris e Corona per i quali il difetto potrà essere riparato in 40 minuti circa, dice la casa giapponese che non ha offerto stime sul costo dell'operazione e sull'eventuale impatto sugli utili.
Non sono stati segnalati incidenti, infortuni o decessi a causa del problema ai finestrini che però può causare l'emissione di fumo.
A livello di singoli paesi ammontano a 2,47 milioni le auto coinvolte dal richiamo in Usa, 1,40 milioni in Cina e 1,39 milioni in Europa.

L'ultimo maxi-richiamo da Ford nel 2006 - Si tratta del più grande richiamo singolo da quello fatto da Ford nel 1996, e arriva dopo gli oltre 10 milioni di vetture richiamate dalla stessa Toyota tra il 2009 e il 2011. Fuori il Giappone i veicoli richiamati includono anche alcuni modelli di Vios, Matrix, Auris, Camry, RAV4, Highlander, Tundra, Sequoia, xB and xD prodotti tra il 2005 e il 2010.

In Italia richiamate 240mila auto - Toyota Motor Italia richiamerà in Italia circa 204.075 unità tra i modelli Auris, Corolla, RAV4 e Yaris per effettuare un intervento a scopo preventivo sull'interruttore dell'alzacristalli elettrico alloggiato nel pannello porta lato guidatore. Sui veicoli coinvolti nel richiamo, informa una nota, esiste la possibilità che l'interruttore dell'alzacristalli elettrico, alloggiato nel pannello porta lato guidatore, nel tempo possa iniziare a funzionare in modo irregolare e a scatti. Continuando ad operare in queste condizioni, l'interruttore potrebbe bloccarsi e diventare inoperativo.
L'intervento per sistemare il problema durerà circa 1 ora e sarà effettuato gratuitamente. I possessori dei veicoli potenzialmente coinvolti in questa campagna, conclude Toyota, saranno avvertiti quanto prima tramite una lettera raccomandata.

Leggi tutto