Bollette record nel 2012. Gas +11,9%, luce +14,9%

1' di lettura

"In arrivo nuovi aumenti tutt'altro che irrilevanti". E' quanto denuncia Federconsumatori commentando le stime di Nomisma Energia. Si tratta delle tariffe più alte dal dopoguerra. TUTTI I DATI

"Si prospettano per le famiglie nuovi aumenti nelle bollette di luce e gas, aumenti tutt'altro che irrilevanti. Anche il 2012, infatti, conferma l'andamento al rialzo registrato da diversi anni a questa parte, che ha portato la spesa per tali voci a raggiungere il record dal dopoguerra". A sottolinearlo è Federconsumatori commentando le stime di Nomisma Energia.
Nel dettaglio, secondo le stime del C.R.E.E.F. Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione della Federconsumatori, per quanto riguarda il gas il rincaro della spesa annua nel 2012 sarà pari a 136 euro in più rispetto allo scorso anno (+ 11,9%). Gli effetti di tali aumenti si percepiranno soprattutto nell'inverno che sta per arrivare, determinando una spesa record pari a 1.297 euro (considerando il consumo di 1.400 metri cubi di una famiglia tipo)".

Per quanto riguarda l'elettricità, rileva, "la spesa annua di una famiglia tipo per un consumo di 2700 kw/h supererà il record storico del 2008. Nel 2012 la spesa raggiungerà quota 502 euro (+65,2 euro rispetto allo scorso anno, ovvero +14,9%). Un andamento intollerabile, per questo chiediamo al Governo un incontro urgente, coinvolgendo anche la parti sociali, per individuare soluzioni utili ad arginare tali aumenti e per rivedere i criteri di accesso al Bonus energia e gas, anche alla luce dei risultati limitati ottenuti finora  (dove ne hanno usufruito soltanto 1.600.000 utenti pari a 1/3 di  quelli preventivati)".

Leggi tutto