Crisi, Lagarde (Fmi): "L'economia mondiale sta peggiorando"

1' di lettura

Per il direttore generale del Fondo monetario internazionale il fenomeno interessa non solo l'Europa, ma anche gli Usa fino "ai mercati emergenti, come Brasile, Cina e India, che stanno rallentando" in modo più o meno marcato

Lo scenario dell'economia mondiale "sta peggiorando". Lo ha detto il direttore generale del Fmi, Cristine Lagarde, spiegando, nel corso di un convegno a Tokyo, che il fenomeno interessa non solo l'Europa, ma anche gli Usa fino "ai mercati emergenti, come Brasile, Cina e India, che stanno rallentando" in modo più o meno marcato.

"Il nostro outlook sull'economia mondiale è aggiornato ogni tre mesi", ha precisato sulle prospettive di crescita globale il direttore generale del Fmi. "Le ultime stime - ha rilevato Lagarde - risalgono ad aprile e le prossime saranno diffuse a metà luglio. Non si tratta di un cambiamento enorme, ma di una variazione negativa".

Lo scorso aprile il Fondo monetario internazionale aveva rivisto al rialzo le prospettive di crescita mondiali per quest'anno, portandole al 3,5% dal 3,1% indicato a gennaio e, per il 2013, alzate al 4,1% dal 3,9% precedente.

Leggi tutto