Moody's declassa la Spagna da A3 a Baa3

1' di lettura

L'agenzia di rating taglia la propria valutazione dell'economia iberica. "Il prestito concesso dall'Europa alza il rischio debito" si legge in una nota. E dalla Casa Bianca si chiede più chiarezza ai leader europei

"L'agenzia Moody's ha tagliato il rating sul debito sovrano spagnolo da 'A3' a 'Baa3' e prevede un ulteriore possibile declassamento al termine della sua riconsiderazione della situazione di Madrid al massimo entro tre mesi", si legge nel testo della comunicazione dell'agenzia. Moody's sottolinea che il taglio è conseguenza indiretta del prestito da 100 miliardi di dollari ottenuto dall'Eurogruppo per ricapitalizzare le sue banche, elemento che "aumenterà ulteriormente il peso del debito" spagnolo.

Usa: "Poca fiducia in soluzione rapida di crisi greca" - E non sono le uniche cattive notizie che arrivano da oltre oceano. Gli Stati Uniti non si attendono grosse novità dal G20 in programma a Los Cabos in Messico il 19 e il 20 giugno. Fonti dell'amministrazione Obama hanno fatto sapere di non essere fiduciosi soprattutto nei confronti di una rapida soluzione del caso-Grecia (il paese torna alle urne domenica 17 giugno). Washington è preoccupata e chiede "più chiarezza ai leader europei sulle misure anticrisi prima del Consiglio Ue di fine giugno". E gli Stati Uniti avvertono: "tutti dovrebbero essere preoccupati sul rischio contagio e sulla possibilità di una fuga dalle banche".

Wall Street in calo - Un senso di incertezza che ha contaggiato anche Wall Street, che ha chiuso in calo spinta al ribasso dal timore che dalle urne greche domenica non esca una soluzione chiara a favore delle misure di austerity previste dal piano di salvataggio Bce-Ue-Fmi. Il Dow Jones ha perso lo 0,62% e chiuso a quota 12496,38; il Nasdaq ha ceduto lo 0,86% a 2818,61 punti.

Leggi tutto