Facebook? Vale 102,8 miliardi di dollari

1' di lettura

Completata la collocazione di 150mila titoli messi in vendita al prezzo di poco più di 44 dollari l'uno. Il social network punterebbe a sbarcare in borsa a maggio. E intanto continua la battaglia legale per dirimere alcune controversie con gli azionisti

102,8 miliardi di dollari: a tanto ammonta il valore di Facebook, secondo quanto emerge dalle prime indiscrezioni giornalistiche sull'asta condotta nelle ultime ore da SharePost, che ha completato la vendita di 150.000 titoli per 44,10 dollari l'uno: un aumento rispetto all'asta di metà febbraio che valutava la società 94,4 miliardi di dollari.

Facebook - secondo alcune indiscrezioni - punta a sbarcare in borsa a maggio e sospende a partire da questi giorni gli scambi dei suoi titoli sul mercato secondario. Il social network sta arricchendo la documentazione depositata alla Sec, alla quale presenterà un ulteriore emendamento dopo quello presentato martedì 27 gennaio, secondo il quale una vittoria legale su Yahoo! potrebbe avere un impatto positivo sui conti.

In attesa dell'Ipo, Facebook sta cercando di risolvere tutte le possibile grane che potrebbero pesare sul titolo, come ad esempio la richiesta alla corte americana di archiviare l'azione legale di Paul Ceglia, che rivendica di essere un azionista di maggioranza in base a un contratto del 2003 siglato con Mark Zuckerberg. Contratto che Facebook ritiene falso.

Leggi tutto