Sanremo, inizia il Festival e arriva la Finanza

1' di lettura

A poche ore dal via dell’edizione 2012 della kermesse canora, aperta con una canzone di Luca e Paolo, le fiamme gialle sono entrate in azione nel centro della città ligure. La Gdf sottolinea: sono controlli di routine che vengono effettuati ogni anno

Guarda anche:
Evasione fiscale, un'emergenza da 150 miliardi l'anno
Evasione, sul web arrivano gli attivisti dello scontrino
Cortina e il blitz anti-evasione: nei negozi +400% d'incassi
Milano, blitz della Gdf: senza scontrino un negozio su tre

Fiamme gialle in azione anche nel centro di Sanremo. Nel tardo pomeriggio di martedì 14 febbraio, a poche ore dall’inizio della 62esima edizione del Festival della canzone italiana, la Guardia di finanza ha iniziato una serie di controlli nella città ligure. Non si è trattato di un vero e proprio blitz, come avvenuto a Cortina e Milano nei mesi scorsi, ma di controlli di routine che, come hanno sottolineato le fiamme gialle, vengono effettuati ogni anno.

I finanzieri in servizio speciale attorno al Teatro Ariston sono una trentina. Un paio di pattuglie, invece, si sono occupate dei controlli fiscali nei locali pubblici del centro. Obiettivo della Gdf era la verifica del regolare rilascio di scontrini e ricevute da parte dei titolari di bar e ristoranti, che in questi giorni stanno registrando un massiccio afflusso di clienti. La zona interessata è stata quella compresa tra la centralissima via Matteotti, il Teatro Ariston e il Casinò.

E mentre gli uomini della Guardia di finanza concludevano i loro controlli anti evasione fiscale, l’edizione 2012 del festival si è aperta con una canzone dei comici Luca e Paolo.

Guarda il video

Leggi tutto