Autorità di garanzia sugli scioperi, Alesse presidente

1' di lettura

Girandola di poltrone nelle Autorithy. Roberto Alesse, 47 anni, già membro della commissione indipendente, sostituisce Pitruzzella passato all'Antitrust che ha preso a sua volta il posto del neo sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Catricalà

Nella girandola di poltrone innestata dall'insediamento nuovo Governo, è stato nominato oggi il nuovo presidente dell'Autorità di garanzia sugli scioperi. Si tratta di Roberto Alesse, già membro della commisione indipendente composta da nove membri designati dai Presidenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica tra esperti in materia di diritto costituzionale, di diritto del lavoro e di relazioni industriali e nominati con decreto del Presidente della Repubblica.

Alesse sostituisce Giovanni Pitruzzella, a sua volta nominato a capo dell'Autorità per la Concorrenza, al posto di Antonio Catricalà, neo sottosegretario alla presidenza del Consiglio del governo Monti.

Nato a Roma il 4 novembre 1964 e laureato in Giurisprudenza e Scienze Politiche con il massimo dei voti, Alesse è Consigliere di ruolo della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In qualità di dirigente dello Stato, ha fatto parte di numerose commissioni ministeriali di studio per la riforma della pubblica amministrazione. Nel corso della XIV e della XV legislatura ha ricoperto gli incarichi di Consigliere giuridico e di Capo Ufficio Legislativo in alcune importanti amministrazioni centrali dello Stato. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in materia di diritto costituzionale e diritto pubblico generale, ha insegnato presso varie università statali e presso la LUISS Guido Carli di Roma. E' docente della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale. Ha presieduto collegi arbitrali in materia di appalti di opere pubbliche. Dall’aprile 2008 è Consigliere politico-istituzionale del Presidente della Camera dei deputati ed è stato insignito dell'onorificenza di Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica.


Tutte le videonews sul Governo Monti

Leggi tutto