La Merkel avverte l'Italia: "Abbatta il suo debito". VIDEO

1' di lettura

Duro monito della Cancelliera al nostro Paese. "Se non ripara il proprio bilancio, non riuscirà a conquistare la fiducia sui mercati". Accordo vicino sulla ricapitalizzazione delle banche

Guarda anche:
G20, un fondo per l'euro
I paesi europei: aumenteremo il fondo salva-stati
Merkel-Sarkozy: abbiamo la soluzione per uscire dalla crisi
Crisi, Frattini attacca l'asse Parigi-Berlino

Duro ammonimento di Angela Merkel nei confronti dell'Italia. La Cancelleria, in un incontro in Germania, ha ripercorso gli ultimi mesi della crisi, ricordando come "la Spagna ha fatto molto negli ultimi anni", ma ribadendo che "dovrà fare molto per riconquistare la fiducia che il debito accumulato venga ripagato."

"Vogliamo proteggere i nostri euro dalla speculazione, - ha proseguito Merkel, che poco dopo ha avuto un colloquio con Berlusconi - ma ne vale la pena solamente quando nello stesso tempo i paesi che stiamo proteggendo costruiscono fiducia. Se non riparano i loro bilanci, se continuano ad avere deficit di bilancio pari al 120% come l'Italia, allora non importa quando alto sia il muro di protezione, perché ciò non gli aiuterà a conquistare la fiducia nei mercati."

"Bisogna smettere di vivere sui debiti"  ha ribadito la Merkel. La Cancelliera ha sottolineato quanto sia importante "non vivere più al di sopra delle proprie possibilita". Il che vale, ha aggiunto, "non solo per la Germania, ma per dicerse democrazie del mondo". La Germania ha attraversato piuttosto bene la crisi, ha concluso, anche se il nuovo indebitamento è "mozzafiato".

Nella giornata di sabato 22 ottobre, comunque, pare si siano fatti passi avanti per trovare una soluzione alla crisi dell'Eurozona.  "Sono stati fatti progressi sulla ricapitalizzazione delle  banche e ci sono diverse piste sul fondo salva Stati dell'Eurozona",  ha spiegato il premier belga Yves Leterme, che però ha detto di "condividere la  preoccupazione" che i mercati lunedì abbiano una reazione di  confusione in quanto "solo mercoledì saranno finalizzate tutte le  decisioni" per una soluzione complessiva alla crisi dell'Eurozona.

Leggi tutto