Nobel per l'economia agli americani Sims e Sargent

1' di lettura

I due studiosi statunitensi sono stati premiati "per i loro studi empirici su causa ed effetto in ambito macroeconomico". Il riconoscimento ammonta a 10 milioni di corone svedesi, pari a 1,5 milioni di dollari

Guarda anche:
Nobel per la pace a tre donne
Nobel per la Letteratura allo svedese Transtromer
Nobel per la Chimica a uno scienziato israeliano

Il Nobel per l'Economia è stato assegnato agli americani Christopher Sims e a Thomas Sargent. Il primo, classe 1942, è docente alla Princeton University; il secondo, classe 1943, insegna all'università di New York ed è considerato uno degli economisti più influenti al mondo.
I due studiosi statunitensi sono stati premiati "per i loro studi empirici su causa ed effetto in ambito macroeconomico" e anche per i loro lavori sul riflesso che le politiche di bilancio hanno sull'andamento dell'economia.

Chi è Christopher Albert Sims - Christopher Albert Sims è un economista statunitense di 69 anni. Attualmente insegna economia e tecnica bancaria all'Università di Princeton. E'
stato già designato presidente della Aea (Associazione economica americana) per il 2012. Ha pubblicato importanti studi di econometria e politica economica. Ha contribuito a
sviluppare la Teoria fiscale del livello dei prezzi e quella della Distrazione razionale. I suoi studi, assieme a quelli di Thomas Sargent hanno contribuito ad approfondire il riflesso
delle politiche di bilancio sull'andamento delle economie.

Chi è Thomas Sargent - Thomas Sargent è considerato uno degli esponenti più rappresentativi della scuola della nuova macroeconomia classica. Californiano, nato a Pasadena nel 1943, ha insegnato a lungo in molte Università tra cui quella del Minnesota (dal 1975) ed e' stato anche consulente economico della Federal Reserve Bank di Minneapolis.
Una delle sue teorie è quella relativa all'assenza di effetti delle politiche economiche, attraverso l'impiego di politiche monetarie, sul tasso di disoccupazione. Ha studiato
anche i problemi di finanziamento del debito pubblico, ed è comunque considerato il leader della corrente di pensiero sulle "aspettative razionali" in economia.

La storia del premio - Il premio Nobel dell'Economia è stato istituito nel 1968 e assegnato per la prima volta nel 1969: non fa parte quindi del gruppo originario dei premi nati dalla volontà del tycoon Nobel nel 1895.
Vinto da un italiano solo una volta (da Modigliani, nel 1985) in 43 anni sono stati ben 38 i cittadini statunitensi premiati. Il riconoscimento ammonta a 10 milioni di corone svedesi, pari a 1,5 milioni di dollari.

Leggi tutto