La morte di Jobs, il ricordo di Steve Wozniak

1' di lettura

Il co-fondatore della Apple parla del socio con il quale ha vissuto un'avventura tecnologica lunga oltre 30 anni. "E' come quando se ne è andato John Lennon o Jfk". VIDEO

Guarda anche:
Apple, è morto Steve Jobs - Gli spot che hanno fatto la storia - Steve Jobs: vita, parole e immagini del genio dell'hi-tech - Da Obama a Bill Gates il cordoglio di tutto il mondo - Pochi giorni fa la presentazione del nuovo iPhone - Il ricordo del socio Steve Wozniak. Video - L'omaggio di Google - Che calcio sarebbe senza Steve Jobs

Foto:
Apple Store in lutto - Una vita per immagini - Le prime pagine di tutto il mondo - Tutte le creazioni della Apple - L'album

(in fondo al pezzo tutti i video su Steve Jobs)

"Sono sconvolto, basito. E' come quando è morto John Lennon o Jfk. Dentro di me c'è un enorme vuoto". E' così che Steve Wozniak, cofondatore della Apple con Jobs, ricorda l'amico e il socio con il quale ha vissuto la storia dell'azienda di Cupertino. "Nessun leader politico ha avuto lo stesso impatto sulle nostre vite" dice Wozniak.

Steve Wozniak, dopo aver fondato la Apple alla fine degli anni settanta insieme a Steve Jobs, nel 1986, pur rimanendo uno dei proprietari della casa di Cupertino e formalmente anche un impiegato, si dedica ad altri progetti. Nella coppia, Wozniak ha sempre rappresentato il lato più ingegneristico, mentre Jobs si è più focalizzato sulla strategia aziendale.

Leggi tutto