Trichet all'Italia: "Economia ingessata, servono le riforme"

1' di lettura

Intervista del Sole 24 ore al presidente uscente della Bce: "Il vostro Paese rispetti gli impegni. Occorre modernizzare l'economia, troppi ostacoli le impediscono di esprimersi al meglio". VIDEO

Guarda anche:
Tutti i cambiamentid della manovra

(in fondo all'articolo tutti i video sulla manovra economica)

In un'intervista a Il Sole 24 Ore il presidente Bce Jean-Claude Trichet chiede all'Italia di rispettare gli impegni e mettere a punto le riforme strutturali necessarie al rilancio della crescita, "modernizzando l'economia" e invitando Roma a non stemperare le misure correttive annunciate all'inizio di agosto.
"L'economia italiana ha un potenziale straordinario tenuto conto della qualità delle sue risorse umane e della sua cultura d'impresa. Per questa ragione credo che le riforme strutturali siano necessarie per aumentare il potenziale di crescita di un'economia ingessata da troppi ostacoli che le impediscono di esprimersi al meglio".

"L'Italia rispetti gli impegni" - Per questo, continua Trichet, è "essenziale che gli obiettivi annunciati di miglioramento delle finanze pubbliche siano pienamente confermati e concretizzati".
Trichet si sofferma poi a smentire che l'Eurotower sia intervenuta a sostegno dei Btp sul mercato in cambio delle nuove misure di risanamento chieste all'Italia.
Un ultimo riferimento al successore Mario Draghi: "Sono certo che saprà garantire la continuità e la credibilità dell'istituzione nel lungo termine".

Leggi tutto