Entro il 2015 mille euro di tasse in più per le famiglie

1' di lettura

La stima è del Sole 24 Ore: la manovra di Ferragosto potrebbe portare a un raddoppio del prelievo fiscale locale. "Aumenti per chi ha una seconda casa a Milano fino a 2.600 euro". GUARDA LA TABELLA

IL TESTO DELLA MANOVRA

Guarda anche
:
La manovra da 45,5 miliardi: tutte le misure
Province e Comuni, ecco quelli che rischiano di sparire
Crisi, enti locali sul piede di guerra: "Manovra iniqua"
Berlusconi, le tasse e la crisi... d'identità. VIDEO

(In fondo all'articolo tutti i video sulla crisi)

Brutte notizie per i contribuenti. Nei prossimi anni, infatti, aumenterà il peso di Irpef locale e Imu: "Entro il 2015 l'imposta comunale e le addizionali possono raddoppiare le tasse sulle famiglie", con rincari che potrebbero toccare anche i mille euro.
E' quanto sostiene il Sole 24 Ore, in una stima apparsa il 22 agosto sul quotidiano economico (guarda la rassegna stampa).

"Lo scenario delineato dalla manovra di Ferragosto - sostiene il giornale - getta le basi per una progressione di rincari che tra il 2011 e il 2015 potrebbe superare i mille euro a famiglia, con un potenziale raddoppio del prelievo. Il risultato esatto dipenderà dalle scelte concrete su base locale, ma anche dai livelli attuali di tassazione, dato che la legge fissa un tetto massimo uguale per tutti. Come dire: dove oggi si paga di più, i margini per gli aumenti sono più stretti".

Il giornale analizza in particolare cinque casi-tipo in cinque grandi città (guarda il dettaglio e la tabella con tutti i casi).
"Una famiglia con una seconda casa a Milano potrebbe trovarsi a pagare fino a 2.600 euro in più. Mentre a Roma, dove le tasse attuali sono molto più alte, il rincaro si ferma a 660 euro".

Leggi tutto