Moody’s continua a vedere nero sul futuro della Grecia

1' di lettura

L’agenzia americana ha nuovamente tagliato il rating del debito greco, che ora è a un passo dalla soglia predefinita di default. La decisione è arrivata nonostante il nuovo piano di salvataggio approvato giovedì scorso dall’Europa

Guarda anche:
Crisi, Barroso avverte i leader Ue: "La situazione è grave"
Borse in calo e attacchi speculativi: istruzioni per l'uso
Cosa sono le vendite allo scoperto
Spread: ecco cosa significa

(In fondo all'articolo tutti i video sulla crisi)

Moody's
ha nuovamente tagliato il rating del debito della Grecia di tre livelli, portandolo da Caa1 a Ca, a un passo dalla soglia predefinita di default.
L'agenzia di rating ha avvertito che Atene dovrà affrontare ancora sfide a medio termine per quanto riguarda la solvibilità e un "rischio di implementazione" molto significativo della riforma fiscale ed economica necessaria per poter ottenere il secondo pacchetto di salvataggio deciso la scorsa settimana dai leader della zona euro e che prevede il contributo delle banche.
D'altra parte, secondo Moody's, il secondo pacchetto di aiuti alla Grecia aiuterà tutti i debiti sovrani della zona euro nel contenere il rischio contagio a breve termine.

La cifra che i paesi dell'area Euro dovranno corrispondere alla Grecia è di 109 miliardi. I privati invece parteciperanno per una cifra pari a 135 miliardi di euro in 30 anni.

Guarda tutti i video sulla crisi della Grecia:

Leggi tutto