Meridiana acquisisce Air Italy: nasce una nuova compagnia

1' di lettura

Il nuovo gruppo da 800 milioni di euro di fatturato punterà soprattutto sulla Sardegna. L'offerta sarà completata da collegamenti da e per Linate, Fiumicino, Catania e Bari. Massimo Gentile sarà l'amministratore delegato

Meridiana Fly acquisirà Air Italy per 89,9 milioni di euro. Nasce così un nuovo gruppo da 800 milioni di euro di fatturato. L'amministratore delegato sarà Giuseppe Gentile, fondatore di Air Italy. Prenderà il posto di Massimo Chieli, che ha rassegnato le sue dimissioni.

La Sardegna rappresenterà il core buniness delle attività di linea, unitamente ai mercati di Verona, Torino e Napoli dove il gruppo può già contare su un'importante presenza; l'offerta sarà completata da collegamenti da e per Linate, Fiumicino, Catania e Bari. Nel mercato charter, il nuovo gruppo perseguirà una strategia di leadership dai principali mercati italiani (Malpensa, Bologna, Fiumicino e Verona) offrendo un portafoglio completo di destinazioni, in particolare verso East Africa, Oceano Indiano, Caraibi, Sud America e altri Paesi del bacino del Mediterraneo.

"Il perdurare della crisi del trasporto aereo europeo, accompagnato dal consolidamento del mercato - si legge in una nota - ha richiesto a Meridiana fly di avviare un progetto di ristrutturazione attualmente in corso di attuazione e che prevede l'uscita da rotte e mercati non strategici, la riduzione della flotta e l'adesione a un programma di cassa integrazione del personale di volo e terra".

Gli accordi sottoscritti prevedono che - al verificarsi di alcune condizioni sospensive il cui avveramento deve avvenire entro il 30 settembre 2011 - Meridiana fly acquisisca il 100% di Air Italy Holding per un corrispettivo pari a 89,9 milioni (al quale sarà aggiunto un earn-out di importo variabile fino a un massimo di 7,25 milioni), che non sarà pagato all'atto del trasferimento delle quote, ma darà origine a un credito degli attuali soci di Air Italy Holding nei confronti di Meridiana fly.

Leggi tutto
Prossimo articolo