Contratti, accordo siglato tra i sindacati e Confindustria

La presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, il segretario generale della Uil Luigi Angeletti, il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni e la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso dopo l'accordo
1' di lettura

Dopo sei ore di trattativa serrata, l’annuncio arriva nella tarda serata di martedì 28 giugno. Intesa unitaria firmata da Cgil, Cisl e Uil. Soddisfatto il ministro dell’Economia Tremonti: "Grazie a Bonanni, Angeletti, Camusso e Marcegaglia"

E' stato siglato l'accordo tra Confindustria e sindacati sui contratti: dopo sei ore di trattativa serrata, l'annuncio è stato dato nella serata di martedì 28 giugno al termine del tavolo tra i segretari generali di Cgil Camusso, Cisl Bonanni e Uil Angeletti e la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. La Cgil, secondo quanto si apprende, mercoledì mattina sottoporrà il testo ai segretari generali delle varie categorie, e poi convocherà una riunione straordinaria del direttivo.

Soddisfatto il ministro dell’Economia Giulio Tremonti: "Grazie a Raffaele Bonanni, Luigi Angeletti, Susanna Camusso ed Emma Marcegaglia. Grazie per quello che hanno fatto nell'interesse del nostro Paese".
Positivo, com’è ovvio, anche il commento del presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia: "Abbiamo trovato un'intesa unitaria, credo che sia l'accordo interconfederale trovato nel più breve tempo di sempre. La volontà è di andare avanti assieme. Credo che abbiamo fatto un passo importante e le parti sociali hanno dato un esempio di responsabilità", ha spiegato sottolineando che così "si chiude una lunga stagione di divisioni" tra gli industriali e i sindacati.

Per il ministro del Welfare Maurizio Sacconi "in un Paese nel quale il pluralismo sindacale  è particolarmente accentuato e le relazioni industriali sono particolarmente intense è davvero essenziale che tutte le grandi organizzazioni dell'industria abbiano raggiunto un accordo sul sistema delle regole comuni".

Leggi tutto