Kate Middleton? Più potente delle Olimpiadi

Kate Middleton (Credits: Getty Images)
1' di lettura

La borghese di Reading che convolerà a nozze con il principe William potrebbe fruttare ai sudditi di Sua Maestà più di quanto renderanno i Giochi di Londra 2012. Dai gadget ai vestiti, ecco chi approfitterà del matrimonio del secolo

Guarda anche:
William e Kate, scommettete che...?
Sfoglia l'album reale
Consulta il dizionario degli aneddoti più curiosi sul matrimonio

Kate Middleton, la futura sposa del principe William, potrebbe generare all'economia del Regno oltre due miliardi di sterline, non solo in vendite dei marchi di moda da lei indossati, ma in turismo, giornali e donazioni ad associazioni di beneficenza.
Insomma, vestito di Issa e camicetta di Whistles, ma non solo: tutto ciò che in una maniera o nell'altra viene associato alla giovane e attraente 'gallina dalle uova d'oro', vende eccome.
"Non mi stupirebbe se l'impatto di Kate Middleton fosse più profondo di quello delle Olimpiadi, sia dal punto di vista domestico che internazionale", ha dichiarato al Times Harold Goodwin (l'articolo è a pagamento), professore di turismo dell'università di Leeds, aggiungendo che all'estero c'è un grande interesse verso la 29enne e ciò che rappresenta, ovvero la modernizzazione di una monarchia ancora celebre per la sua pompa e le sue tradizioni.

"In un giorno 600mila visitatori in più" - Visitbritain, l'ente per la promozione turistica del Regno, stima che le nozze reali, insieme alle Olimpiadi (che si svolgeranno a Londra nel 2012, ndr) e al Giubileo di diamante della regina, genereranno per l'economia del Regno fino due miliardi di sterline e creeranno 50.000 posti di lavoro.
"In un giorno normale a Londra ci sono in media 500.000 turisti, ma il giorno delle nozze reali ce ne saranno 600.000 in più, che spenderanno circa 50 milioni di sterline in un giorno, basandosi sulla spesa media per turista. Possiamo convertire tutto questo in un'eredità duratura, non solo per Londra", ha dichiarato Mark DiToro, portavoce di Visitbritain.
Stessa cosa per le associazioni di beneficenza. A differenza della principessa Diana, che aveva iniziato il suo lavoro di raccolta fondi negli ultimi anni di vita, quando il suo matrimonio con Carlo era già finito, Kate potrebbe iniziare a raccogliere fondi già da subito, traducendo in donazioni il suo fascino.

Beneficienza e quotidiani - Secondo Joe Saxton, ex direttore dell'Institute of Fundraising, la fidanzata di William potrebbe essere "la più sorprendente forza per il bene" e far fruttare alle associazioni di beneficenza svariati milioni.
E poi ci sono i giornali, le riviste e i paparazzi, tutti che stanno contando quanto la Middleton li sta rendendo più ricchi. Una foto della giovane ora vale più di una di Lady GaGa.

Un'immagine di donna sicura - Secondo Emily Sheffield, vicedirettrice dell'edizione britannica di Vogue, la chiave del successo di Kate è la sua immagine di donna "sicura, elegante e felice", molto diversa da quella di Diana, che quando si è sposata aveva quasi dieci anni di meno e sembrava più timida e insicura.
Beneficenza, giornali, turismo e, certamente, moda: questa è la macchina da soldi che Kate Middleton rappresenta per il suo futuro Regno.

Il prossimo 29 aprile SkyTG24 e Sky.it seguiranno il matrimonio reale con una diretta no-stop
.

Leggi tutto