Record storico per la benzina: un litro costa 1,568 euro

1' di lettura

Il nuovo prezzo, fissato da Esso, rappresenta il più alto di sempre, dopo il massimo di 1,560 euro toccato il 15 luglio del 2008. I consumatori: "Il caro carburante potrebbe costare 1200 euro alle famiglie italiane"

Nuovo record storico per la benzina. La soglia di 1,568 euro al litro raggiunta oggi dalla  verde nei distributori della Esso rappresenta il prezzo più alto di sempre, dopo il massimo di 1,560 euro toccato il 15 luglio del 2008.
Si tratta del record del prezzo consigliato sul territorio nazionale, che poi sale anche oltre 1,6 euro in alcune aree del Paese, come la Campania, a causa delle addizionali regionali.

"Il caro carburante potrebbe costare in media alle famiglie italiane 1.200 euro su base annua, con un litro di verde che potrebbe superare quota 1,70 euro nei prossimi due mesi".
A sostenerlo, l'Adoc in un comunicato sottolineando che "se gli aumenti dei carburanti dovessero continuare con gli stessi ritmi di questi ultimi giorni entro due mesi la verde supererebbe quota 1,70 euro al litro con una significativa ripercussione sui bilanci delle famiglie determinata da una crescita dell'inflazione, la riduzione del risparmio e l'aumento dell'indebitamento".
Tutto ciò, rileva il presidente dell'Adoc, Carlo Pileri, "si tradurrebbe in un maggior esborso per le famiglie pari 1200 euro l'anno, un vero e proprio shock economico".

Leggi tutto