Consob, Giuseppe Vegas è il nuovo presidente

Il nuovo presidente della Consob Giuseppe Vegas
1' di lettura

Il Consiglio dei ministri nomina il viceministro dell'Economia a capo dell'organo di sorveglianza della Borsa. Il posto era vacante dal 30 giugno scorso

Il consiglio dei ministri di questa mattina ha avviato l'iter per la nomina di Giuseppe Vegas alla presidenza della Consob. Lo dice una fonte governativa. La Consob è senza presidente dal 30 giugno scorso quando si dimise per termine del mandato Lamberto Cardia.
"Poiché sono stato chiamato ad altro incarico, ringrazio il governo e credo non sia opportuno continuare qui". E' stata questa la prima reazione pubblica di Giuseppe Vegas.
A Montecitorio, l'attuale viceministro all'Economia, ha annunciato così le dimissioni da rappresentante del governo e del parlamento.
Nel suo intervento, Vegas si é concesso una citazione letteraria per il suo commiato: "Perdonatemi se ho un po' infastidito in questi anni per questo o quell'emendamento. Vi ringrazio per il lavoro fatto. Come dice il poeta, partire è un po' morire".

Chi è Vegas. Giuseppe Vegas si è laureato in giurisprudenza a ventidue anni, dopo aver prestato servizio militare come ufficiale dell'Aeronautica Militare e aver svolto attività di assistente presso l'Università di Milano. Nel 1975 entra nella Pubblica  Amministrazione.
Dal 1978 è Consigliere parlamentare del Senato della Repubblica, dove è anche segretario della Commissione bilancio. Giornalista pubblicista, collabora a L'Opinione, Il Sole-24 Ore, Mondo Economico, è stato direttore responsabile di Einaudi Notizie. E' direttore tecnico-scientifico della Fondazione Einaudi di  Roma e professore a contratto nell'Università di Parma.
Nel 1995 è nominato Sottosegretario alle Finanza, passa al Tesoro nel governo Dini. Il 21 aprile 1996 è eletto Senatore nel collegio di Novara per il Polo delle Libertà.
Nella XIII legislatura è Vice-presidente della Commissione Bilancio fino al 1997 e poi Vice-presidente del gruppo Parlamentare Forza Italia. Nel maggio 2001 è eletto nel collegio di  Novara, sempre per Forza Italia.
Poi, l'incarico di Governo come sottosegretario all'Economia fino al 25 aprile 2005 quando con il rimpasto arriva la promozione a vice ministro, sempre al dicastero di Via XX Settembre. Nel nuovo assetto dell'esecutivo, Vegas gioca un ruolo di primo piano come intermediario tra il presidente del Consiglio e il ministero  dell'Economia.
Diventa una sorta di partner del premier con cui condivide la priorità di portare a termine la 'rivoluzione fiscale' voluta da Berlusconi. Nonostante l'obiettivo non sia stato  mai raggiunto, è unanime il giudizio positivo sul suo operato.
Stesso ruolo chiave, sempre da numero due di Tremonti, svolge nell'attuale legislatura, facendosi carico di gestire in Parlamento la linea di intransigente rigore nei conti pubblici imposta dal titolare  di Via XX Settembre.

Leggi tutto