Fiom: "La Cgil abbandoni il tavolo di Confindustria"

1' di lettura

Il Comitato centrale dell'organizzazione chiede alla Confederazione di lasciare il dialogo aperto con gli industriali. Nel documento approvato si chiede anche di arrivare al più presto allo sciopero generale

Guarda anche:
La manifestazione della Fiom: LE FOTO
Cgil: Caro segretario ti scrivo... sul web

La Fiom chiede alla Cgil di abbandonare il tavolo sulla produttività aperto con la Confindustria e di mettere in campo al più presto lo sciopero generale di tutte le categorie. E' quanto chiede il documento approvato stasera dal Comitato centrale dell'organizzazione. Il documento, votato all'unanimità ma senza la presenza della minoranza del sindacato - spiega il presidente del Comitato centrale della Fiom, Giorgio Cremaschi -, prevede due ore di sciopero con assemblee da effettuarsi entro la fine di gennaio, momento nel quale è stata fissata l'assemblea nazionale dei delegati metalmeccanici a sostegno della riconquista del contratto nazionale.

Leggi tutto