Alitalia viaggia con DB. E lascia Trenitalia a terra

Rocco Sabelli, amministratore delegato di Alitalia
1' di lettura

La compagnia aerea ha raggiunto un accordo con le ferrovie tedesche: biglietti unici rotaia più volo con risparmi fino al 30%. E in Italia? "Per Moretti la concorrenza è bella solo quando la fa lui" dice l'ad di Alitalia

Alitalia ha raggiunto un accordo con Deutsche Bahn per combinare volo più treno. Lo ha annunciato l'amministratore delegato della compagnia aerea Rocco Sabelli in un'intervista a Il Sole 24 Ore, precisando che è sua intenzione cercare di raggiungere simili accordi anche in altri paesi a partire dal Belgio. I termini dell'accordo prevedono che se un passeggero di Alitalia atterra o parte da una città tedesca in cui è presente l'Alta Velocità (come per esempio Francoforte o Monaco) può comprare un coupon valido su tutta la rete ferroviaria tedesca con un risparmio sul 30%. L'obbiettivo è di incentivare il trasporto verso gli aeroporti tedeschi serviti dalla compagnia aerea italiana.

Parlando al giornale economico Sabelli lamenta però come sia difficile raggiungere accordi simili con Trenitalia: "Ho detto sia a Moretti sia a Montezemolo: se uno di voi mi porta il treno veloce a Fiumicino tolgo gli aerei da Napoli e Firenze per Roma, che servono solo ad alimentare i voli intercontinentali. Moretti ha detto a Firenze sì, a Napoli non mi conviene." Più positiva la reazione della Ntv di Luca Cordero di Montezemolo. Continua infatti Sabelli: "Abbiamo detto a Vincenzo Soprano di Trenitalia: vogliamo fare una cosa insieme, migliorare il servizio? Sì, sì, sì, sono passati 19 mesi... Dopodiché sono venuti i dirigenti di Ntv, abbiamo deciso di studiare un progetto insieme."

Il giudizio finale di Trenitalia da parte dell'ad di Alitalia non è positivo: "Moretti (ad di Trenitalia ndr) ha fatto un prodotto penso buono, non so quanto hanno speso e quanti anni ci hanno messo per fare l'alta velocità, ma utilizza questo tema: quando lui fa la concorrenza è bella, quando la subisce non è l'ideale."

Leggi tutto