La crisi? Per il lusso è già finita

1' di lettura

Secondo uno studio è prevista una crescita del 10% per il settore, con un fatturato globale di 168 miliardi di euro. Grazie alla forte domanda in Usa e Cina ma anche alle vendite online, aumentate del 20% negli ultimi mesi

Il lusso non passa mai di moda. E anche se durante la crisi il settore ha perso un po' di smalto, la ripresa non si fa attendere. Lo sostiene un rapporto diffuso della società di consulenza Bain and Company che prevede una crescita a livello mondiale del comparto del lusso pari al 10% per il 2010. Un aumento che riporterebbe il settore ai livelli pre-crisi.
Tra i fattori che influenzano la crescita c'è la forte domanda negli Stati Uniti ed in Cina. Ma anche l'online: il trend di crescita delle vendite via internet è stato del 20% nel corso del 2010, pari a 4,2 miliardi di euro.

Secondo i dati proposti da Bain il settore del lusso dovrebbe raggiungere un fatturato di circa 168 miliardi di euro. Poco meno del record raggiunto nel 2007, che era di 170 miliardi.
Rudolf Pritzl, analista della società, ha però sottolineato che "l'industria del lusso non si è ancora lasciata il peggio alle spalle": il settore ha cominciato a dare i primi risultati di segno positivo solo alla fine del 2009, dopo sei trimestri di fila di calo del fatturato. ll rallentamento della ripresa sembra influire sul tasso di crescita del settore: i primi tre trimestri del 2010 ha registrato aumenti del +5, +16 e +13%, ma il quarto trimestre dovrebbe invece ritornare ad un esiguo +5%.

La crescita, secondo Bain, è tutt'altro che omogenea. Si va dal +22% del fatturato in Asia al -1% del Giappone, passando per il +12% degli Usa. La Cina rappresenta il 6% del mercato totale, con vendite pari a 8,2 miliardi di euro: una tendenza che i brand premium tedeschi dell'automobile hanno intenzione di sfruttare. Daimler dovrebbe vendere 120mila vetture in Cina nel 2010, con l'obiettivo di arrivare a quota 300mila entro il 2015. Audi, invece, dovrebbe concludere il 2010 con la vendita di 200mila.
L'Europa, invece, dovrebbe registrare un fatturato nel settore del lusso pari a 62 miliardi di euro.

Leggi tutto