Fiorello alla talpa: apri gli occhi e scopri Sky

1' di lettura

Ecco il nuovo spot dello showman siciliano che lancia un’offerta commerciale piena di novità. Pacchetti più convenienti e personalizzabili, ma anche tante innovazioni tecnologiche da cogliere al volo

Svelato il mistero della talpa a Sky. Si chiama Ugo ed è un caro amico di Fiorello che, strano ma vero, ancora non conosce Sky. Ed è a lui che si rivolge lo showman siciliano nella nuova campagna multimedia Sky, in onda a partire dal 12 settembre.

Fiorello è testimonial d’eccezione della nuova offerta commerciale Sky che consente di accedere ad un pacchetto Premium (Calcio, Cinema o Sport) ed abbinarlo con due generi a soli 29 euro al mese. Nello spot lo showman siciliano, con il suo stile irresistibile, invita tutti a cogliere al volo questa opportunità e a “uscire dal buco”, e soprattutto non vede l’ora di far sapere al suo caro amico Ugo, la talpa, appunto, le novità nei listini di Sky, che non riguardano solo i nuovi, pacchetti, più convenienti e personalizzabili, ma anche la maggiore accessibilità delle innovazioni tecnologiche, dal MySky Hd per tutti a soli 59 euro comprensivi di installazione standard allo Sky On Demand, che mette a disposizione decine di ore di programmi di oggi genere direttamente nella memoria del My Sky.

Inizia così una nuova avventura di Fiorello come testimonial della pay tv italiana, con una campagna multimediale che presenta diverse soluzioni creative.

L’intero progetto di comunicazione, coordinato dalla struttura Brand & Communication di Sky guidata da Alvaro Krupkin, e’stato ideato da 1861United, con la creatività e la direzione creativa di Giorgio Cignoni e Federico Ghiso e la direzione creativa esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia.

La casa di produzione dello spot è Akita. Regia di David Lodge. La musica è “La storia di noi due” di Pupo. La pianificazione della comunicazione, guidata dal centro Media Edge Cia, prevede tv, videocomunicazione, stampa, radio,web. Lo sviluppo sui mezzi internet è stato prodotto H-Art. Autore dei radiocomunicati è Federico Ghiso.

Leggi tutto