Ferrari a fuoco su YouTube: maxi richiamo per 1248 auto

1' di lettura

Dopo i cinque casi di auto in fiamme, testimoniati anche dai filmati amatoriali comparsi in rete, la casa di Maranello ha deciso il ritiro del suo ultimo gioiello, la 458 Italia, per sostituire la colla che, in caso di incidenti, rischia di prendere fuoco

Ferrari, gruppo Fiat, sta richiamando 1248 auto 458 Italia, dopo alcuni casi di auto-combustione. Lo ha confermato un portavoce della società, dopo le indiscrezioni che erano circolate. Il ritiro per sostituire una colla che, in caso di incidenti stradali, rischia di prendere fuoco.

Lo scorso mese la casa automobilistica aveva aperto un’indagine sulla notizia che cinque esemplari del gioiello della tecnologia del Cavallino, erano andati in fumo. Fiamme testimoniate da alcuni video finiti su YouTube. Un rogo in Cina, poi a Parigi, uno in Giappone e poi di nuovo in Cina. Il caso diventa subito il giallo dell’auto dell’estate 2010. La Ferrari lo affronta e i tecnici individuano il problema: il passaruota posteriore e la paratia paracalore si possono deformare a causa delle alte temperature, e il collante adesivo che le unisce, surriscaldandosi, può provocare fumo o, nei casi più gravi, fiamme. Pronta la soluzione: al posto della colla presente oggi saranno messi solo fissaggi meccanici. Via la colla dunque, e mistero risolto.

Ecco uno dei filmati in cui la Ferrari 458 Italia prende fuoco:

Leggi tutto