United e Continental: via libera alla maxi-fusione

1' di lettura

Con l'approvazione dell'antitrust nascerà la più grande compagnia aerea del mondo. Un'operazione da tre miliardi di dollari. Adesso manca solo il voto degli azionisti e del sindacato dei piloti

Nasce la più grande compagnia aerea del mondo. Le autorità statunitensi hanno dato il definitivo via libera alla fusione dei vettori United Airlines e Continental Airlines, che sanciranno la loro unione il primo ottobre prossimo. Il dipartimento della giustizia ha comunicato che le due società hanno accolto positivamente le obiezioni sollevate da Washington sulla loro fusione.

A dirigere la nuova compagnia, chiamata United Continental Holding Inc., sarà Jeffrey A. Smisek, numero uno della Continental. Un'unione da 3 miliardi di dollari che porterà al sorpasso della Delta, attualmente leader dei cieli americani. Per completare l'operazione adesso manca solo il voto degli azionisti e l'approvazione da parte del sindacato dei piloti.

Le due compagnie erano state vicine a una fusione già due anni fa. Ma poche ore prima dell'annuncio la Continental si era ritirata a causa dei problemi nei contri della United.

Leggi tutto