Crolla il mercato delle auto in Italia: a luglio, -26%

1' di lettura

Le vetture immatricolate da Fiat sono state 44.400, in calo del 36% rispetto allo stesso mese del 2009: la quota di mercato si riduce al 29,1%

A luglio in Italia sono state vendute 152.752 autovetture, un vero e proprio crollo (-26%) rispetto al pari periodo dello scorso anno, come certificato dai dati forniti dal ministero dei trasporti.

Le vetture immatricolate da Fiat  Group Automobiles in luglio sono state 44.400, pari al 29,1 per cento  del mercato. Il risultato è in calo del 36% rispetto a luglio 2009  (69 mila vendite e quota al 33,5 per cento). Va tuttavia considerato  nel confrontare i dati, si fa presente a Mirafiori, che un anno fa  Fiat Group Automobiles aveva beneficiato dell'apporto della sua gamma  di vetture a basso impatto ambientale che usufruivano degli  eco-incentivi. Nei primi sette mesi dell'anno Fiat Group Automobiles  ha venduto oltre 404 mila vetture e la quota e' stata del 30,7 per  cento. L'anno scorso le immatricolazioni erano state 446 mila e la  quota del 33,4 per cento. Il marchio Fiat ha immatricolato in luglio piu' di 32 mila  vetture, per una quota del 21,1 per cento. Un anno fa le auto vendute  erano state 53 mila e la quota il 25,8 per cento. Nel progressivo  annuo Fiat ha immatricolato 311 mila auto, per una quota del 23,6 per  cento.


Leggi tutto