Vendesi Villa Certosa: corsa a 5 per il gioiello sardo

1' di lettura

Silvio Berlusconi avrebbe ufficialmente messo sul mercato la residenza in Costa Smeralda. Si parla di 450 milioni di euro per un comprensorio di 80 ettari, tra vulcani artificiali e bungalow di lusso

di Alberto Giuffrè

Due magnati russi, due principi arabi ed un imprenditore londinese. Cinque potenziali acquirenti per Villa Certosa. La cifra? 450 milioni di euro. E’ Il Sole 24 Ore di oggi (giovedì 29 luglio) a rilanciare le voci sulla vendita della residenza sarda di Silvio Berlusconi. La più amata tra le sette ville (o quindici, se si contano quelle abitate da figli e famiglia) del premier. Il rifugio preferito, almeno fino alle rivelazioni dell’anno scorso su escort e festini che hanno portato al divorzio da Veronica Lario.

In vendita ci sarebbero un comprensorio di 80 ettari di terreno, con una villa da 2600 metri quadri e altre tre da 1400 complessivi. Una superficie che comprende anche il finto vulcano, i due laghetti, le cascate a picco sul golfo di Marinella e la grotta-bunker per accogliere gli ospiti via mare. E ancora: le colonne greco romane e gli anfiteatri utilizzati in passato per concerti e spettacoli di cabaret. Ma a rendere l’offerta più “interessante” ci sarebbero anche i 300 metri quadrati dove grazie al recente via libera della Commissione per il paesaggio potranno essere costruiti tre bungalow.

I primi segnali che la luna di miele tra il presidente del Consiglio e la Costa Smeralda fosse ormai conclusa si erano avuti l’estate scorsa quando Silvio Berlusconi aveva deciso di trascorrere parte delle sue vacanze lontano dalla Sardegna. In giugno si erano diffuse le prime voci sulla vendita o, addirittura, su una possibile donazione alla Regione Sardegna. Le reazioni non si erano fatte attendere: “Ci dispiacerebbe molto se andasse via. Quella villa dà lavoro a circa 200 sardi”, aveva detto a Repubblica il sindaco di Olbia, Gianni Giovannelli.

I segnali si sono fatti più forti nel novembre del 2009 quando è comparso il nome di un possibile acquirente: Khalifa bin Zayed della famiglia Al Nayhan, che regna su Abu Dhabi. Lo sceicco, secondo la rivista Forbes, avrebbe un patrimonio di 23 miliardi di dollari e sarebbe al ventisettesimo posto degli uomini più potenti al mondo. Sarebbero cinque adesso i misteriosi miliardari interessati al gioiello sardo. Le trattative starebbero andando avanti proprio mentre trapelano indiscrezioni su un ridimensionamento del personale sardo al servizio della famiglia Berlusconi.

Acquistata da Silvio Berlusconi nel 1988, Villa Certosa è stata negli ultimi anni teatro di testimonianze e leggende di ogni tipo. Dagli scatti pubblicati da Oggi che ritraevano il premier circondato da cinque ragazze al video della festa con Gianpaolo Tarantini, Simona Ventura e Simon Le Bon dei Duran Duran.
Le lussuose camere della residenza hanno ospitato in questi anni i più importanti personaggi politici internazionali degli ultimi anni. Come George W. Bush, Vladimir Putin e Tony Blair. Ma il politico che difficilmente dimenticherà la sua vacanza in Costa Smeralda è Mirek Topolanek , ex presidente della Repubblica Ceca, immortalato nudo accanto a una donna seminuda a bordo di una piscina di Villa Certosa.

Leggi tutto