Sanda Raskovic: “Siamo felici della decisione del Lingotto”

1' di lettura

La rappresentante diplomatica di Belgrado è intervenuta a SkyTG24 commentando la decisione della Fiat di trasferire la produzione delle monovolume nel suo Paese: E’ un’opportunità per noi di entrare in Europa e migliorare il nostro stile di vita

"Siamo molto contenti della decisione della Fiat. Questa scelta apre tanti posti di lavoro e tante possibilità". Queste le parole dell'ambasciatrice serba in Italia Sanda Raskovic Ivic intervistata da Sky Tg24, dopo la decisione della Fiat di trasferire parte della produzione dallo stabilimento di Mirafiori in Serbia. "Siamo un paese in transizione, un paese povero paragonato agli altri paesi d'Europa; il guadagno di un operaio è pari a 400 euro – ha proseguito l'ambasciatore - ma lo stato serbo ha previsto incentivi per gli investitori, come ad esempio l'esenzione delle tasse per 10 anni, oppure un finanziamento pubblico fino a 10.000 euro per ogni operaio assunto. Uno dei nostri scopi - ha concluso Raskovic-Ivic - è entrare nell'Unione europea e migliorare il nostro stile di vita".

Leggi tutto