Manovra, dopo i medici in piazza pompieri e allevatori

1' di lettura

Poliziotti, insegnanti, studenti, chirurghi, veterinari, diplomatici, magistrati e vigili del fuoco: i tagli contenuti nella finanziaria colpiscono le categorie più varie. E varia è anche la protesta

La manovra economica del governo.
Tu cosa avresti tagliato?

Discutine nel forum


La manovra finanziaria inizia il suo iter alla Camera. E, parallelamente al decreto legge, proseguono anche le proteste contro i tagli contenuti nel testo. Dopo quello dei medici e dei veterinari, tocca ora ai vigili del fuoco, che incrociano oggi le braccia per quattro ore. Agricoltori e allevatori annunciano invece manifestazioni di piazza per tutta la settimana. Contro la manovra sono già scese in piazza tante categorie: dalla polizia alle toghe, dagli insegnanti ai sindaci, dagli aquilani ai redattori de Il manifesto. E la lista è destinata ad allungarsi. Il prossimo appuntamento è per il 26 luglio, quando ad incrociare le braccia saranno i diplomatici.


Tutti gli aggiornamenti sulla manovra


Leggi tutto