Le FAQ sull 'Iphone 4

1' di lettura

Tutte le risposte alle domande più frequenti che gli utenti pongono sull'ultimo nato in casa Apple

Che cosa è l’iPhone 4?
L’iPhone 4 è l’ultima versione del popolare telefonino della Apple. Rispetto alle precedenti, presenta un display con risoluzione più alta, la possibilità di effettuare videochiamate e una videocamera ad alta risoluzione

Quando è stato messo in vendita?
Il 24 giugno 2010

Dove è stato venduto?
Stati Uniti, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito.

Quando arriverà in Italia?
Il prossimo 30 luglio

Quanti ne sono stati venduti?
3 milioni

Quali problemi ha incontrato?
Già pochi giorni dopo l’arrivo sugli scaffali dei negozi alcuni consumatori hanno cominciato a lamentarsi di cali nella ricezione quando la mano dell’utente copriva l’angolo basso sinistro del dispositivo. Il 12 luglio scorso Consumer Reports, rivista della potente associazione dei consumatori Consumer Union ha dichiarato di “non consigliare”  l’iPhone 4


Da dove originano i problemi?
Secondo il parere prevalente, il problema sarebbe da imputarsi al nuovo design scelto per l’antenna dell’iPhone 4: una banda metallica che scorre lungo tutto il bordo del telefonino. La mano dell’utente, in particolare la sinistra, entra in contatto diretto con l’antenna e crea interferenze.

Come si possono risolvere?
Secondo Consumer Reports sia una custodia che una striscia di materiale non conduttivo piazzata sulla parte del telefonino incriminata possono alleviare il problema.

Apple sapeva del problema?
Secondo l’agenzia Bloomberg e il Wall Street Journal gli ingegneri di Apple sapevano dell’esistenza del problema connesso al nuovo design dell’antenna ma Steve Jobs avrebbe deciso di procedere egualmente. da parte sua, Apple ha negato che l’amministratore delegato sapesse

Come ha reagito Apple perima della conferenza stampa?
In un primo tempo l’azienda ha suggerito di acquistare una custodia, poi di impugnare il telefonino diversamente. Infine, ha dichiarato che il problema riguarda il software che mostra il segnale di campo più forte di quello che è in realtà. Consumer Reports ha contestato l’affermazione ribadendo che si stratta di un problema di antenna. Anche secondo il magazine online CNet le due questioni non hanno nulla a che fare l’una con l’altra. Apple ha anche rilasciato un aggiornamento del software che risolve il problema della visualizzazione delle tacche del segnale ma lascia invariato il problema di ricezione segnalato dagli utenti. Inoltre ha convocato una conferenza stampa per venerdì 16 luglio.

Quali soluzioni ha deciso di adottare infine l’azienda?

Entro il 30 settembre 2010 distribuirà gratuitamente a tutti i possessori di iPhone 4 un guscio protettivo di gomma che, isolando il telefonino dalla mano, allevia il problema. A chi lo avesse già comprato Apple restituirà i soldi. Infine, chi non fosse soddisfatto, del telefonino avrà 30 giorni per essere rimborsato.

Leggi tutto