Rc auto, in Italia costa di più

1' di lettura

A lanciare l'allarme il presidente dell'Isvap Giannini nella relazione annuale in cui rileva che l'andamento dei prezzi delle assicurazioni dei mezzi di trasporto "mostra un incremento cumulato quasi triplo, il 17,9% contro il 7,1% della media europea"

In Italia il premio medio per l'Rc auto è praticamente doppio rispetto a quello applicato in Germania, Francia e Spagna: 407 euro contro, rispettivamente, 222, 172 e 229. A lanciare l'allarme sul caro Rc auto è il presidente dell'Isvap Giancarlo Giannini nella relazione annuale il cui rileva che l'andamento degli indici dei prezzi delle assicurazioni dei mezzi di trasporto per il periodo 2002-2009 "mostra per l'Italia un incremento cumulato quasi triplo, il 17,9% contro il 7,1% della media europea". Secondo Giannini l'aumento delle tariffe "non è la risposta corretta" alle difficoltà del settore e l'Rc auto è "il tallone d'Achille del sistema".

Guarda anche:

Aumenti sospetti, Antitrust indaga su Rc auto

Leggi tutto