Benzina, prezzi ancora in rialzo

1' di lettura

Proseguono i rialzi per i prezzi dei carburanti. Dopo il rialzo deciso da Agip martedì, quasi tutte le compagnie si allineano a un passo da 1,4 euro/litro sulla benzina e a cavallo di 1,25 euro/litro sul gasolio

Movimenti contrastati sulla rete carburanti, con le compagnie ormai quasi tutte oltre 1,4 euro/litro sulla benzina. Fanno eccezione Agip e Shell. Anche se nel caso del market leader, come rileva 'quotidianoenergia.it', la forchetta di prezzi di riferimento rilevata sulla verde va da 1,384 a 1,426 euro/litro.

Dal monitoraggio di quotidianoenergia.it risulta che Api-Ip hanno tagliato di 0,3 centesimi la verde, a 1,401 euro/litro e di 0,5 centesimi il diesel a 1,264 euro/litro. Erg ha aumentato di 0,5 centesimi entrambi i prodotti, con la benzina andata a 1,403 euro/litro e il diesel a 1,264 euro/litro. Esso ha diminuito invece di 0,5 centesimi i due listini: pertanto il prezzo di riferimento della verde risulta a 1,402 euro/litro, quello del diesel a 1,260 euro/litro. Al contrario Q8 ha rivisto all'insu' dello stesso importo i due carburanti andati cosi' a 1,408 e 1,269 euro/litro. Tamoil ha aumentato di 0,6 centesimi la benzina a 1,405 euro/litro e di 0,5 il diesel a 1,269 euro/litro. Infine Total ha rialzato di 0,6 centesimi entrambi portando la benzina a 1,405 e il diesel a 1,265 euro/litro.

Leggi tutto