L'anno nero della British Airways

1' di lettura

Passivo storico per la compagnia britannica, che al 31 marzo scorso ha segnato una perdita netta di 425 milioni di sterline. Lo ha reso noto la stessa società, aggiungendo che il fatturato è crollato dell'11%

British Airways archivia l'anno con un passivo storico. La compagnia britannica ha segnato una perdita netta di 425 milioni di sterline al 31 marzo scorso, rispetto a un rosso di 358 milioni di sterline dell'anno precedente. Lo ha reso noto la stessa società in un comunicato citato da Bloomberg, aggiungendo che il fatturato è crollato dell'11% a 7,99 miliardi di sterline. A pesare sui risultati negativi della British Airways è stato un calo nel numero dei passeggeri trasportati, l'incremento dei costi e lo sciopero degli assistenti di volo.

Guarda anche:
British Airways-Iberia, trovata l'intesa per la fusione
Tre giorni di sciopero per British Airways

Leggi tutto