Patto di stabilità, Prodi: "La riforma andava fatta prima"

1' di lettura

L’ex primo ministro, intervistato da Sky TG24, ha commentato l’accordo raggiunto dalla Ue per salvare la Grecia e l’intera economia del Vecchio continente: “"Ricordo le battaglie che ho fatto perché nascesse più forte e robusto”

L’ ex primo ministro Romano Prodi, commenta ai microfoni di Sky TG24 la riforma del patto di stabilità firmato dalla Ue. E dice: “Era un patto che andava riformato dall'inizio". E aggiunge: "Ricordo le battaglie che ho fatto perché nascesse più forte e robusto, ma i paesi membri non ritenevano di cedere parte della loro sovranità. E così è arrivata la crisi. Ora ci sono gli strumenti per reagire in modo collettivo. Quello che si può dire oggi è che il problema greco è stato risolto; ai problemi di lungo periodo è stata posta la premessa per la soluzione ma non sono stati ancora risolti".

Leggi tutto