Inps, spesa pensioni sale a 11,3% Pil

1' di lettura

Il presidente dell'ente previdenziale ha presentato alla Camera la relazione annuale, da cui emerge che ammonta a oltre 10 miliardi di euro il valore dei sussidi erogati alla famiglia. Aumentate le uscite per i vitalizi, attestatesi a oltre 173 miliardi

Nella Sala della Lupa di Montecitorio il presidente dell'Inps Antonio Mastrapasqua ha presentato la relazione annuale 2010, dalla quale emerge, in primo luogo, che nello scorso anno è di 7,9 miliardi di euro l'avanzo finanziario dell'ente previdenziale. Secondo il rapporto, poi, oltre 4 milioni di lavoratori hanno ricevuto, in forme e tempi diversi, una qualche forma di sostegno al reddito per un totale di 18 miliardi di euro. Ammonta inoltre a oltre 10 miliardi di euro il valore dei sussidi erogati alla famiglia dall'Inps.

Contemporaneamente continua a salire la spesa per le pensioni, che s'attesta a oltre 173 miliardi di euro (+3% rispetto al 2008) con un'incidenza sul Pil che arriva all'11,32% (dal 10,69% del 2008). E a crescere è anche la spesa per le prestazioni d'invalidità civile. Nel 2009 sono stati versati 16 miliardi di euro (+4,9% rispetto al 2008), per pagare i sussidi tra pensioni e assegni di accompagnamento; i beneficiari sono stati circa 2,6 milioni di persone (+4,5%). Il dato è previsto in salita anche nel 2010, anno per cui si stima una spesa di 17 miliardi.  Aumentano però i controlli, dal momento che nello scorso anno sono state effettuate 200mila verifiche. I controlli hanno portato alla revoca del 15% del campione esaminato.

Leggi tutto