Istat, a febbraio produzione industriale +2,7%

1' di lettura

Secondo l'Istituto nazionale di Statistica l'incremento, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, è relativo sia all'indice grezzo sia all'indice corretto per gli effetti di calendario. Si tratta del primo rialzo tendenziale dall'inizio del 2008

L'Istat ha diffuso i dati relativi alla produzione industriale del febbraio 2010. Secondo l'organismo di via Cesare Balbo è stata registrata una variazione positiva del 2,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Si tratta del primo rialzo tendenziale dall'inizio del 2008. L'incremento del 2,7% è relativo sia all'indice grezzo sia all'indice corretto per gli effetti di calendario che, similmente a quanto avvenuto nel 2009, ha visto 20 giorni lavorativi. L'analisi per settore di attività economica ha evidenziato che a febbraio l'indice corretto per gli effetti di calendario ha segnato gli incrementi più marcati nei settori dei prodotti chimici (+15,7%), della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica (+9,9%) nonché dei mezzi di trasporto (+9,1%). In diminuzione sono risultati, invece, l'industria del legno, carta e stampa (-4,7%), l'attività estrattiva (-1,8%) e i macchinari e le attrezzature non classificati altrove (-1,3%).
  

Leggi tutto