iPad in Italia? Non ci resta che attendere

Uno dei primi fortunati acquirenti dell'iPad a New York
1' di lettura

Cresce la curiosità per il nuovo tablet della Apple, gadet già ambitissimo in Europa. Ma al momento mancano informazioni su prezzi e data di lancio nel nostro Paese. Unica possibilità, prenotarsi online. Anche per questo, c'è da giurarci, sarà un successo

Non si conoscono i prezzi dei vari modelli, gli store di Roma e Milano non hanno notizie precise, non si sa esattamente quali saranno i rivenditori autorizzati, non si conoscono gli accordi con le compagnie telefoniche per la connessione a Internet: a pochi giorni dall'uscita in Italia, prevista per fine aprile, è buio totale sull'iPad, la tavoletta della Apple in vendita negli Stati Uniti dal 3 aprile.

L'unica fonte di informazione per i potenziali acquirenti, resta il sito della Apple italiano. "Un dispositivo magico e rivoluzionario, a un prezzo incredibile. In arrivo a fine aprile", è questa la scritta che campeggia sull'homepage, in cui appaiono in bella vista foto, video e informazioni che spiegano a cosa serve il dispositivo. Se si prova a cliccare nella sezione 'Store', appaiono in fila tutti i prodotti Apple (con prezzi e caratteristiche) ma dell'iPad non c'è traccia. Allora si prova ad andare nella sezione 'iPad', dove ci sono in sostanza le stesse informazioni presenti sull'homepage (quindi nessun prezzo) ma in aggiunta la scritta su sfondo azzurro 'Avvisatemi', in alto a destra: cliccandoci su si accede alla sezione 'Resta aggiornato sull'iPad'. Inserendo la propria mail si verrà avvisati dalla Apple quando sarà possibile far partire l'ordine.

Al momento è questa l'unica possibilità per sapere informazioni generiche sul nuovo gadget tecnologico di Steve Jobs, come conferma anche l'operatore del numero verde della Apple (800 555 533) che si sbilancia anche in un prezzario "orientativo e assolutamente personale - precisa - messo a punto su basi statistiche di differenza tra gli store Usa e quelli italiani": tra i 450 e gli 850 euro, secondo il suo parere. L'operatore del numero verde precisa anche che ci saranno maggiori informazioni una settimana prima dell'uscita ufficiale e che probabilmente lo stesso numero verde sarà usato per gli ordini.

Ma se si vuole acquistare l'iPad in uno store Apple o da un rivenditore autorizzato? Anche loro, al momento, non hanno a disposizione informazioni dettagliate. Telefonando allo store di Milano Carosello (a Carugate), o a quello di Roma (nel centro commerciale Roma-Est), la risposta e' sempre la stessa: uscita a fine aprile, registrarsi al sito per saperne di più. La stessa risposta arriva dai rivenditori autorizzati, due presi a campione, la Fnac di Milano (nella centrale via Torino) e Musicarte di Roma (nel quartiere Prati). A corto di informazioni anche le sezioni Apple di altri paesi europei, come la Francia o la Gran Bretagna, dove l'uscita dell'iPad dovrebbe coincidere con quella italiana.

Insomma, mentre in America almeno oltre 300.000 acquirenti stanno usando l'iPad (stime di vendite del primo giorno), a pochi giorni dall'uscita in Italia è mistero su prezzi e possibilita' di acquisto della tavoletta digitale. Ma non c'è molto da stupirsi: questa è la strategia che solitamente usa Steve Jobs (lo ha fatto anche per l'iPhone) non solo per fare crescere il clamore sul prodotto, ma anche per non fare improvvisamente crollare le vendite degli altri gioiellini Apple, visto che l'iPad unirà funzioni di computer, collegamento a Internet, lettore di musica, lettore digitale di giornali e libri e tanto altro.

Guarda anche:
Tutte le notizie sull'Ipad
Tanto di cult da alimentare parodie
Tablet in foto: l'iPad e gli altri
 

Leggi tutto