Istat, a febbraio disoccupazione all'8,5%

1' di lettura

Secondo l'Istituto nazionale di Statistica nello scorso mese il tasso dei senza lavoro è arrivato ai massimi dal 2004. La percentuale dei non occupati è alta soprattutto tra i giovani. Cresce anche l'inflazione, stimata a +1,4% a marzo

Ancora notizie poco rassicuranti per il mondo del lavoro in Italia, dove il tasso disoccupazionale nel mese di febbraio, stando agli ultimi dati dell'Istituto nazionale di Statistica, è rimasto all'8,5%, stabile rispetto a gennaio ma in aumento rispetto al febbraio 2009 e ai massimi dal gennaio 2004. Una crescita che si traduce in quasi 300mila disoccupati in più in un anno. A farne di più le spese soprattutto giovani e donne. Altro dato importante, fornito il 31 marzo dall'Istat, è quello sull'inflazione. Per l'Italia le stime provvisorie per marzo dicono che il costo della vita è atteso in crescita dell'1,4% rispetto allo stesso mese del 2009 e dello 0,3% su base mensile. Sulla crescita dei prezzi al consumo continua a pesare l'andamento del petrolio.

Guarda anche:
Istat: l'inflazione a marzo sale dell'1,4%

Leggi tutto
Prossimo articolo