Crisi Grecia, accordo Sarkozy-Merkel sugli aiuti

Nicolas Sarkozy e Angela Merkel con il primo ministro greco Georgios Papandreou
1' di lettura

Francia e Germania hanno trovato l'intesa per un piano basato sui prestiti bilaterali. Ma, secondo alcune fonti, gli aiuti scatteranno solo se la Grecia ne farà richiesta

Il presidente francese Nicolas Sarkozy e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno raggiunto un accordo sul meccanismo d'aiuto per la Grecia.

Il piano su cui Francia e Germania hanno trovato l'intesa, secondo quanto si è appreso da fonti diplomatiche, prevede un meccanismo di intervento basato su aiuti volontari bilaterali europei e una partecipazione complementare del Fondo monetario internazionale. Il meccanismo sarà attivato solamente se sarà necessario.

A quanto riferiscono fonti francesi a Bruxelles, in effetti il piano dovrà scattare "solo se la Grecia ne farà richiesta".

Guarda anche:

Frattini: "L'Europa faccia la sua parte"
Juncker: "Ue pronta a intervenire"
La Commissione Ue smentisce il piano di aiuti
Grecia, pil in ribasso e tensione alle stelle
Possibile creazione di un fondo monetarion europeo
Grecia, nuovo sciopero generale
Scatta il piano anticrisi. Pensioni congelate
Scontri durante lo sciopero generale

Leggi tutto