Fisco: caccia a ville e loft all'estero

1' di lettura

Nel mirino dell'agenzia delle entrate immobili posseduti in Francia e Gran Bretagna e mai dichiarati. Sono seimila i possibili casi individuati

L'agenzia delle entrate invierà nei prossimi giorni circa 6mila lettere a contribuenti italiani che possiedono immobili all'estero. Al centro dell'azione del fisco sarà soprattutto chi possiede ville o case nella Francia meridionale e in Gran Bretagna. Con l'aiuto della collaborazione internazionale, infatti, l'agenzia delle entrate ha individuato numerosi immobili mai dichiarati. Intenzione del fisco è invitare i contribuenti a regolarizzare la propria posizione, come prevede la legge del 2009.

Leggi tutto