Confcommercio: aiutare le piccole e medie imprese

1' di lettura

Così il presidente Carlo Sangalli al Forum dell'organizzazione imprenditoriale a Cernobbio: "Gli incentivi devono essere spalmati in modo particolare su quei settori che hanno particolarmente subito la crisi e, tra questi, certamente c'è il commercio"

"Gli incentivi devono essere spalmati in modo particolare su quei settori che hanno particolarmente subito la crisi e, tra questi, certamente c'è il commercio". Così il presidente della Confcommercio, Carlo Sangalli, in apertura del Forum dell'organizzazione imprenditoriale a Cernobbio (Como). Sangalli ha spiegato che la crisi "ha picchiato in maniera molto dura" il settore del commercio tanto che nel 2009 "ci sono stati 28.000 esercizi commerciali chiusi" di cui 16 mila del piccolo commercio. Il presidente della Confcommercio ha poi rilevato che "tutto quello che va nel perimetro di dare un aiuto e rilancio al consumo ci vede favorevoli".

Guarda anche:
Accordo trovato sull'arbitrato: non intaccherà l'articolo 18
L'arbitrato sui licenziamenti è legge. E scoppia la polemica

Leggi tutto