Marchionne: mercato auto si normalizzerà nel 2013

1' di lettura

L’amministratore delegato di Fiat: “Ci vogliono tre-quattro anni per una risalita a ritmi normali”. Sul futuro di Termini Imerese: “Faremo il possibile”

In Italia, il mercato dell'auto andrà verso una normalizzazione nel 2013, ha detto l'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne, a Ginevra per il salone dell'auto. "Nel 2013 ci sarà la normalizzazione del mercato dell'auto. Ci vogliono tre-quattro anni per una risalita a ritmi normali, senza incentivi la stima per il mercato italiano è pari a 1,75 milioni di auto".

L’amministratore delegato del Lingotto è passato poi a parlare di Termini Imerese. “Non voglio aggiungere più niente. E' un problema che sta diventando molto difficile da gestire dal punto di vista mediatico. Quello che mi dispiace veramente è che questa storia la stanno vivendo sulla pelle i lavoratori di Termini Imerese. La Fiat farà il possibile".

Guarda anche:
Fiat, Primavera fredda. A Mirafiori nuova cassa integrazione
Fiat, da oggi 30mila lavoratori in Cassaintegrazione
Fiat, il caso termini imerese arriva a Bruxelles
Cresce il mercato dell'auto in tutta Europa
Fiorello scrive a Marchionne: salva Termini Imerese

Leggi tutto