Il futuro di Termini Imerese è elettrico

1' di lettura

E' stato presentato alla Regione Sicilia il progetto "Sunny Car", per trasformare la fabbrica Fiat in un impianto di produzione di veicoli ad energia elettrica


E’ stato presentato il progetto "Sunny car", che prevede la costruzione di auto elettriche nella storica fabbrica Fiat di termini Imerese. Un progetto interessante che potrebbe salvare migliaia di posti di lavoro. Intervistato da SKY TG24 il leader del gruppo, Salvatore Cimino, ha illustrato il progetto: “Si tratta della costruzione di impianti solari per la ricarica di auto elettriche. Questo in un primo momento. In seguito vorremmo trasformarla in una fabbrica di veicoli elettrici, con un alleanza con un partner indiano leader nel settore che è Reva”.

“Da parte della Regione – continua Cimino – abbiamo avuto degli ottimi riscontri, soprattutto da quando parliamo di autovetture elettriche. Abbiamo intenzione di diventare leader in Italia. E non solo salvare l’occupazione di Termini Imerese, ma di aumentarla”



GUARDA ANCHE:

Il sole in Sicilia per far ribnascere Termini Imerese
Scajola, Fiat: "Sì a cedere Termini Imerese a concorrenti"
Fiat, Scajola: non rinnoveremo gli incentivi auto
Fiat, gli operai in piazza: LE FOTO
La nuova Fiat non piace ai lavoratori: LE FOTO
Fiorello scrive a Marchionne: salva Termini Imerese
Marchionne scrive a Scajola: pronti a collaborare su Termini Imerese
Fiat, Marchionne: nessun altro stabilimento a rischio
Scajola: su Termini abbiamo 8-10 offerte
Gli operati di Termini Imerese: speriamo che ascoltino il Papa

Leggi tutto