Auto difettose, Toyota ammette l'errore e il titolo crolla

1' di lettura

La casa giapponese richiama altre 180 mila vetture per problemi ai pedali dell'acceleratore. Erano già stati segnalati difetti alla Prius. Tonfo in Borsa: persi oltre 4 punti

Toyota richiamerà oltre 180.000 auto in Gran Bretagna a causa del problema ai pedali dell'acceleratore che hanno costretto la casa giapponese a fare lo stesso per milioni di vetture in tutto il mondo mentre difetti si segnalo ai freni del gioiello ecologico della Toyota, la Prius. Nonostante la crisi legata all'affidabilità delle proprie vetture, la Toyota ha annunciato di essere tornata al profitto chiudendo il terzo trimestre dell'esercizio in corso con un utile pari a 1,16 miliardi di euro. Dati che non sono comunque bastati a risollevare il titolo che in borsa ha ha lasciato sul terreno oltre 4 punti.

Leggi anche:
Peugeot come Toyota, ritira dal mercato 100mila auto
La Toyota ritira dal mercato 1,8 milioni di auto
La crisi Toyota mette in ginocchio migliaia di operai
Giappone, Toyota chiede 2 miliardi di dollari allo Stato
Toyota, il gigante dell'auto perde 3 miliardi di euro
Italia, la Toyota richiama 100mila Yaris
Auto difettose, i casi più eclatanti degli ultimi 50 anni

Leggi tutto