Ministero del Tesoro: nel 2011 indebitamento al 3,9%

1' di lettura

L’Ansa ha anticipato il contenuto del patto di stabilità varato oggi dal Cdm. Nel 2011 il debito scenderà al 3,9%

L'indebitamento netto italiano viene confermato dal Tesoro al 5% per l'anno in corso e al 3,9% nel 2011. E' questa, secondo quanto l'ANSA è in grado di anticipare, la nuova previsione del Governo contenuta nell'aggiornamento al patto di stabilità varato oggi dal Cdm. Si tratta delle stesse cifre contenute nella relazione previsionale e programmatica di settembre. Corretto per il ciclo e depurato delle una tantum, il deficit 2010 sarà al 3,1% e al 2,5% nel 2011 in crescita rispetto al 2,8 e al 2,3% stimati nella Rpp. Nel 2012 il deficit è previsto in calo al 2,7% (2% corretto per il ciclo).

Leggi tutto
Prossimo articolo