Italiani, un popolo di anziani. Lavora solo una donna su due

1' di lettura

Siamo tra i più longevi in Europa. Ancora differenze fra Nord e Sud dove un lavoratore su cinque è irregolare. Sono questi alcuni dei dati emersi con una ricerca dell'Istat

Un Paese vecchio, dove lavora solo una donna su due in età "produttiva". Con un costante ingresso di nuovi cittadini stranieri e una pesante sacca di lavoro nero, soprattutto al Sud. Questo il quadro dipinto dall'Istat. "Noi Italia. Cento statistiche per capire il Paese in cui viviamo". Al primo gennaio 2009 ci sono in Italia 143 anziani ogni 100 giovani e in Europa "solo la Germania presenta un indice di vecchiaia piu' accentuato". Solo il 47,2% delle donne italiane in età da lavoro ha un impiego, contro la media Ue del 57,2% e contro il 70,3% degli uomini.

Guarda anche:
Lavoro, Istat: crescita retribuzioni più bassa dal 2000
Istat, a 40 anni ancora a casa con i genitori
Più del 5 per cento delle famiglie non ha soldi per il cibo

Leggi tutto