Crisi, famiglie europee indebitate fino al collo

1' di lettura

Gli effetti della crisi non accennano a diminuire e il debito delle famiglie italiane schizza a 524 miliardi di euro. Una cifra molto elevata. Ma gli altri paesi dell'Unione europea stanno peggio. Lo rivela uno studio della CGIA di Mestre

Nel 2009 l'indebitamento complessivo delle famiglie italiane ha raggiunto quota 524,1 mld di euro. Un importo che, seppure in crescita, è più contenuto di quello registrato nei principali Paesi dell'Ue". E' quanto risulta da un'analisi elaborata dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre che, soffermandosi sull'indebitamento delle famiglie dei cugini europei, evidenzia come in Spagna l'indebitamento delle famiglie abbia toccato la quota di 896,7 mld di euro; in Francia 942,4 mld di euro; in Germania 1.515,2 mld di euro e nel Regno Unito, addirittura, 1.605,3 mld di euro.

Leggi tutto