Draghi: "La situazione migliora, ma restano fragilità"

1' di lettura

Il Governatore della Banca d'Italia torna sulla crisi economica: "Alcuni banchieri stanno nuovamente assumendo posizioni rischiose"

"La situazione generale del sistema finanziario e creditizio va molto meglio di quanto potessimo aspettarci un anno fa, ma restano delle fragilità sostanziali". A dirlo, dal Financial Stability Board di Basilea, il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi. "Fra gli elementi di debolezza c'e' quello delle numerose misure di stimolo monetario e fiscale, necessarie a superare la crisi, ma che richiederanno, nei prossimi due o tre anni, un rifinanziamento per banche e imprese". Dopo la crisi finanziaria, ha aggiunto Draghi, alcuni banchieri stanno di nuovo assumendo posizioni di rischio.

Leggi tutto
Prossimo articolo